Aspiratore per punti neri



Tra le più diffuse impurità della pelle vi sono i punti neri, ovvero degli accumuli di sebo, cheratina e batteri all’interno del follicolo pilifero (o poro); questo accumulo di sostanze determina la comparsa del punto bianco, pertanto, ciò che contraddistingue un punto nero da uno bianco è semplicemente l’esposizione all’aria del comedone che ossida le sostanze e le rende nere.

I punti neri si sviluppano principalmente sul viso (mento e naso specialmente), spalle e petto, delle aree del derma che producono maggiormente del sebo; la successiva comparsa del brufolo nel luogo del punto nero è dovuta ad una prolungata permanenza di batteri nel poro.

Al fine di prevenire questa forma di inestetismo, per la quale molti adolescenti e adulti sentono imbarazzo, è necessaria una costante e corretta pulizia del viso per mezzo di detergenti poco aggressivi, l’uso di creme idratanti a seguito di prodotti antibatterici e astringenti.

Una corretta alimentazione e l’utilizzo ridotto di cosmetici grassi e occludenti sono comunque delle pratiche importanti per la prevenzione della comparsa di punti neri. Ad ogni modo, esistono in commercio dei prodotti in grado di far fuoriuscire l’accumulo di sebo dai pori, sia per effetto magnetico, che per pressione o aspirazione; ne elenchiamo alcuni.

1. Aspiratore Xpreen

Esiste la nuova versione del prodotto della linea Xpreen: grazie alla presenza di due anelli stabilizzanti sarà più semplice manovrare ed aspirare i punti neri dalla pelle. Questo prodotto si compone di quattro diverse sonde per sopperire a quattro funzioni: aspiratore punti neri, esfoliazione della pelle morta, massaggio della pelle e rimozione delle linee sottili da invecchiamento.

Le tre differenti modalità di funzione (basso, medio, alto), azionabili intuitivamente dal pulsante centrale, permettono di utilizzare il prodotto nel modo in cui si preferisce e meno duole. È adatto sia alle donne che agli uomini e possiede un design ergonomico grazie alla pratica forma a goccia ed alla leggera curvatura della sonda per adattarsi alla forma del viso.

Xpreen è un dispositivo wireless ricaricabile, la cui durata di batteria raggiunge anche le tre settimane; può essere comodamente portato in viaggio.


2. Aspiratore HOPOSO

L’aspiratore professionale Hoposo è un dispositivo che perfeziona tutte le caratteristiche degli altri aspiratori di marca in un prodotto unico ed economico.

La versione nuova utilizza finalmente un solo tasto multifunzionale per poter accedere a cinque livelli di forza aspirativa, visualizzabili grazie al cambiamento di colore della luce LED posta in basso al pulsante. Anche questo aspiratore utilizza quattro possibili sonde, adatte ciascuna ad un tipo differente di funzione (esfoliazione, rimozione punti neri e grasso in eccesso, rifinitura dei pori grossi, dermoabrasione e trattamento antirughe).

È sempre consigliato un uso non prolungato nello stesso punto della pelle per evitare rossori e lividi, ma soprattutto non va utilizzato nella zona del contorno occhi. La batteria, una volta ricaricata, ha una durata di 150 minuti.


3. Aspiratore Xpreen

È una ulteriore nuova versione rispetto a quella prima descritta. La differenza consiste in una migliore aspirazione, più forte e stabile e nella nuova gamma di sonde messe a disposizione:

– testa tonda grande: adatta per la zona T della fronte per rimuovere le linee sottili e ringiovanire la pelle;
– testa rotonda piccola: raggiunge i punti in cui per la testa più grande sarebbe difficile rimuovere i punti neri (guance);
– testa ovale: è perfetta per la zona del naso per rimuovere punti neri, grasso, sporcizia;
– testa per il ringiovanimento della pelle: elimina la pelle morta senza arrossare la pelle.


4. Aspiratore AiBast

Questo aspiratore si differenzia dagli altri per la presenza di un numero maggiore di sonde, che sono sei:
– testina piccola rotonda: semplice pulizia della pelle
– testa ovale: per le zone difficili da raggiungere, come per esempio gli angoli del naso;
– testa con sfera: aiuta a massaggiare la pelle per evitare la formazione di edemi;
– testa grande rotonda: adatta per rimuovere l’acne
– sonda con porzione microcristallina: serve per una leggera abrasione della pelle;
– testa più grande: è utile per favorire la circolazione sanguigna.

Il dispositivo AiBast si dota di un pulsante centrale per l’accensione e lo spegnimento, due tasti (superiore e inferiore) per la regolazione della potenza di aspirazione (cinque livelli selezionabili) ed un display LED che mostra lo stato della batteria e del livello di potenza in uso.

Come per gli altri aspiratori, prima dell’utilizzo dell’apparecchio è consigliato fare ingrandire i pori con un panno caldo, e successivamente all’uso raffreddare la pelle per astringere i pori.


5. Aspiratore VKK

Questo strumento è meno economico rispetto agli altri, nonostante abbia come disponibilità soltanto tre sonde intercambiabili e quattro livelli di potenza.

Ciò che lo differenzia dagli altri è l’apporto degli ultrasuoni, una tecnologia che permette una pulizia molto più profonda, comunque igienica.

La durata della batteria successivamente alla ricarica raggiunge gli 80 minuti. VKK offre inoltre due anni di garanzia e un anno di assistenza tecnica del prodotto.


6. Aspiratore LARALA

Molto simile all’aspiratore Xpreen, presenta anch’esso tre livelli di potenza di aspirazione e lo stesso design.

Le testine disponibili sono quattro: microcristallina per l’abrasione superficiale, grande per la zona a T (acne e punti neri), piccola per le zone specifiche e pelli delicate, ovale per donare nuova tensione alla pelle e rimuovere le linee sottili. In omaggio un ago estrattore.


7. Aspiratore AEVO, di ESR

Il dispositivo possiede cinque sonde (silicone, massaggiante, piccola, grande e terapia luce) e tre livelli di aspirazione.

Si differenzia dagli altri per la presenza della sonda per la terapia della luce, la quale è utile per le due funzioni-ultra messe a disposizione, al fine di ringiovanire la pelle.


8. Aspiratore Ocean Heart

Si è dimostrato che un uso continuo dalle due alle cinque settimane ha portato ad un miglioramento visibile in quanto a rughe e punti neri.

Il design semplice e puro dell’apparecchio è corredato da quattro sonde (piccola, grande, ovale e microcristallina) e cinque livelli di potenza adatti ognuno a tipi di pelle differente (dalla più sensibile alla più grassa).


9. Maschera LDREAMAM

Ormai tradizionale maschera di peel-of per punti neri ed altri inestetismi della pelle, si arricchisce di estratti di bambù oltre che al carbone attivo. L’azione combinata dei due ingredienti favorisce l’estrazione dei punti neri e il successivo stringersi dei pori.


10. Attrezzatura professionale Kapmore

Una piccola confezione contenente 9 attrezzi professionali manuali in acciaio inossidabile, adatti all’estrazione dei punti neri, punti bianchi, brufoli da acne. Non lasciano segni di cicatrici.



Scrivi il tuo commento

Potrebbero interessarti anche...