Tritatutto elettrico da cucina

Tritatutto elettrico da cucina
voti 16 - 3.8

 

Modelli in evidenza

Girmi
LINKChef
Russell Hobbs Desire
Girmi 321000510 Frullatore, 350 W, Plastic, Bianco/Rosso
Tritatutto 600 W, LINKChef Tritatutto Elettrico, 4 Lame in Acciaio Inox, Ciotola in...
Russell Hobbs Desire 20320-56 Mini Tritatutto, 380 Watt, 1 Litri, Rosso
23,89 EUR
49,99 EUR
68,31 EUR
350 W - capacità di 500 ml
600 Watt - capacità di 1.20 litri
380 Watt - capacità di 500 ml
Girmi
Girmi 321000510 Frullatore, 350 W, Plastic, Bianco/Rosso
23,89 EUR
350 W - capacità di 500 ml
LINKChef
Tritatutto 600 W, LINKChef Tritatutto Elettrico, 4 Lame in Acciaio Inox, Ciotola in...
49,99 EUR
600 Watt - capacità di 1.20 litri
Russell Hobbs Desire
Russell Hobbs Desire 20320-56 Mini Tritatutto, 380 Watt, 1 Litri, Rosso
68,31 EUR
380 Watt - capacità di 500 ml

 
 

Il tritatutto è un piccolo elettrodomestico molto utile tra gli accessori per la cucina, per scegliere quello giusto oltre a seguire il gusto personale bisogna guardare bene le caratteristiche tecniche e i materiali utilizzati per il prodotto stesso. Tra i tanti sul mercato vi possiamo consigliare alcuni elencandovi accessori e caratteristiche.

Soffermandoci su due modelli in particolare, il Kenwood CH580 e la Moulinette di Moulinex, cerchiamo di capirne le rispettive caratteristiche e differenze, così da potervi aiutarvi nel caso stiate decidendo quale apparecchio sia meglio acquistare secondo le vostre esigenze.

 

Tritatutto Kenwood

Tra le caratteristiche più interessanti di questo tritatutto ci sono un sistema a 4 lame e un motore da 500 watt, non troppo rumoroso.

Le lame sono in acciaio inox e consentono di ottenere degli ottimi risultati omogenei. Risulta, infatti, adatto a tritare una grande varietà di alimenti, compresi la frutta secca, i chicchi di caffè, il pane secco, lo zucchero e il ghiaccio.

È ottimo per fare in casa la maionese, infatti è dotato dell’apposito accessorio e di una pratica spatola in silicone, perfetta per travasare ingredienti e composti.

Può, invece, avere qualche problema a tritare la carne quindi occorre valutare attentamente l’utilizzo che si vuole fare dell’apparecchio. Non è in grado, inoltre, di sminuzzare i semi oleaginosi molto piccoli come i semi di lino o di girasole.

Il Kenwood CH580 ha un peso di 1,2 kg e un’altezza di 26 cm, per cui si tratta di un elettrodomestico decisamente non ingombrante. Tuttavia, è dotato di un contenitore dalla capienza di 0,5 litri per cui è abbastanza spazioso.

Essendo, però, in plastica il vaso è soggetto all’usura, soprattutto se viene usato molto spesso. La pratica scala graduata è molto comoda perchè permette di dosare con precisione gli ingredienti direttamente nel contenitore.

A seconda delle necessità si possono utilizzare due o quattro lame, con due differenti velocità. Tutte le sue parti sono lavabili in lavastoviglie, ovviamente a eccezione del corpo motore. Il coperchio è dotato di sistema di sicurezza interlock e alla base dell’apparecchio è presente un sostegno in gomma che mantiene fisso e ben stabile il tritatutto in azione. Viene venduto con una garanzia di 2 anni.

 
kenwood tritatutto
 

 

Moulinex “La moulinette”

Il fiore all’occhiello della Moulinette di Moulinex è indubbiamente la sua potenza: ben 1000 watt.

È dotato di due lame in acciaio inox molto taglienti, che in combinazione con il motore potente lo rendono un tritatutto in grado di sminuzzare ogni tipologia di cibo: dalle verdure alla carne, dalla frutta secca ai formaggi, dai salumi agli aromi.

Risulta quindi essere il macchinario perfetto per realizzare triti e salse di vario genere. Si può scegliere una sola velocità, ma lo sminuzzamento è davvero molto veloce e l’apparecchio è facilissimo da utilizzare. Il tritatutto, infatti, viene azionato semplicemente facendo pressione sul coperchio.

Si tratta di un elettrodomestico compatto e non troppo ingombrante (19,6 x 27,2 cm) e dal peso di 2,2 kg. Il contenitore il plastica resistente, però, è leggermente meno capiente rispetto al tritatutto della Kenwood (330 grammi).

È presente un pratico vano porta cavo, comodo per riporlo quando inutilizzato, mentre la stabilità dell’elettrodomestico è garantita dalla presenza di alcuni piedini in gomma. Tutte le sue parti, a esclusione ovviamente della base con il motore, possono essere lavate in lavastoviglie.

Pur essendo un apparecchio molto potente, non risulta essere eccessivamente rumoroso. Ovviamente questo fattore dipende anche dagli alimenti che vengono tritati.

 
tritatutto mulinex
 

 

Conclusioni – qual è il migliore?

Sia il Kenwood CH580 che il Moulinex DPA141 sono degli ottimi prodotti, fanno bene il loro dovere e hanno un rapporto qualità-prezzo molto soddisfacente.

Il tritatutto Kenwood ha come vantaggio principale di essere molto versatile per via del suo motore della giusta potenza: è potente ma senza esagerare, il che garantisce un perfetto trattamento sia degli ingredienti più delicati che di quelli più duri (ad esempio è delicato quanto basta per non rovinare la maionese ma è sufficientemente forte da triturare il ghiaccio).

Ha un prezzo abbordabile che è decisamente conveniente per la qualità offerta da un marchio come Kenwood.
Se, invece, quello che volete dal vostro tritatutto è la potenza, il Moulinex DPA141 è ciò che fa per voi. Dovrete rinunciare a un po’ di capienza, ma per un apparecchio così valido, potente, in grado di tritare ogni alimento e in vendita a un prezzo abbordabile, si tratta decisamente di un buon compromesso.

 

Quali alternative? 3 modelli buoni ed economici

 
 

Tritatutto Bosch

 
Bosch MMR08A1
 

Ottimo in cucina perché è piccolo e compatto quindi molto utilizzato per preparare velocemente qualsiasi piatto, infatti è talmente piccolo che pesa soltanto 1,250 kg.

Ha un motore con una potenza di 400 watt. Il contenitore ha una capienza di 0,8 litri ed ha una particolarità molto interessante perché può essere tranquillamente lavato nella lavastoviglie ma può anche essere usato nel forno a microonde.

Ha una lama in acciaio inox ottima per tritare qualsiasi tipo di prodotto, si può infatti tranquillamente tritare formaggio o ottenere degli ottimi pesti tritando il basilico, bastano solo 30 secondi e otterrete i risultati richiesti.Come accessorio ha anche un disco emulsionatore per sbattere uova oppure panna.
Quindi nonostante sia piccolo si riesce con lo stesso ad ottenere degli ottimi risultati.

 
 

Tritatutto Aicok

 
Tritatutto Aicok
 

Ha un sistema a 4 lame in acciaio inox che garantiscono dei risultati eccezionali e riescono a tritare, omogeneizzare, tagliare e sminuzzare anche i prodotti più duri.

Il recipiente ha una capienza da 1,2 litri in vetro trasparente., mentre il motore ha una potenza di 300 watt.

Sulla parte superiore in plastica (che possiamo scegliere sia nel colore nero che nel colore bianco) troviamo il pulsante quindi molto semplice da utilizzare e anche da smontare.
Una volta eseguito il tutto si può tranquillamente lavare nella lavastoviglie e poi riporlo in pochissimo spazio viste le sue dimensioni.

 
 

Tritatutto Imetec CH 3000

 
Tritatutto Imetec CH 3000
 

Molto piccolo nelle dimensioni ma con una potenza motore superiore, infatti ha una capacità di 1000 watt.
Ottimo tritatutto con sistema a 4 lame in acciaio inox capaci di tritare qualsiasi prodotto, grazie anche alla potenza del motore riesce a tritare fino a 400 grammi di carne, grattugiare il formaggio e il cioccolato, tritare ortaggi, sminuzzare la frutta secca e addirittura il pane, infatti riesce a fare diciottomila giri al minuto quindi ottimo per ottenere un bel pò di pane grattugiato e di macinare fino a 400 grammi di carne.

Ha un contenitore in plastica con capienza di 600 ml e complessivamente pesa soltanto 2 kg.
Ha un praticissimo coperchio interno per evitare le fuoriuscite di formaggio o di pane nel momento in cui viene grattugiato. Per azionarlo basta una semplice pressione sul coperchio e poi non c’è bisogno di fermarsi durante il trito perché le quattro lame in dotazione fanno in modo che il prodotto da tritare non superi le lame stesse.

Facilissimo da smontare e da lavare anche il lavastoviglie. Con la sua potenza e le sue lame riesce a fare un trito finissimo però bisogna stare attenti a non inserire ne acqua ne tanto meno provare a tritare il ghiaccio per evitare danni al tritatutto stesso.

 
 
Differenze e opinioni
La scelta tra i tre tritatutto menzionati è veramente molto ma molto a gusto personale perché tutti e tre hanno caratteristiche importanti per diventare l’aiuto cuoco e compagno di cucina.

La differenza tra di loro è sicuramente la potenza del motore quindi bisogna pensare bene all’uso che ne volete e dovete fare.

Il Tritatutto Bosch ha la particolarità di essere piccolo e compatto quindi molto maneggevole anche per i semplici e piccoli triti giornalieri, ha un accessorio interessante il disco emulsionatore che potrebbe essere un valore aggiunto.

Il Tritatutto Aicok ha la particolarità delle quattro lame e il contenitore in vetro, anche se il suo motore ha una potenza leggermente inferiore è ottimo.

Per quanto riguarda il Tritatutto Imetec forse tra i tre è quello con più potenza motore il che lo rende quasi professionale, si riescono sicuramente ad ottenere risultati migliori infatti tritare grossolanamente è quasi impossibile mentre è possibilissimo fare dei triti sottilissimi.

Sono tutti e tre i prodotti lavabili nella lavastoviglie e tutti di facile montaggio, quindi alla fine la scelta resta veramente molto ma molto personale.

 

Potrebbero interessanti anche i seguenti Tritatutto:

 

Offerta
Kenwood Quad Blade CH580 Tritatutto
Ottimo per pesto e per omogeneizzare.

 

 

 

Offerta
Moulinex A320R Moulinette Picadora Tritatutto con Sistema di Pressione 1-2-3
Il migliore a detta di molti per grattuggiare e tritare pezzi di formaggio.

 
 

Scrivi il tuo commento