I congelatori verticali che consumano poco



I congelatori verticali che consumano poco
voti 17 - 3.8

Congelatore che consuma poco

 

 

Congelare i prodotti rappresenta un buon metodo per fare scorte alimentari nei periodi migliori magari in presenza di super promozioni al supermercato. La convenienza è assicurata quando si preparano grosse porzioni per velocizzare poi la preparazione di cene o pranzi quando il tempo viene a mancare per la vita frenetica a cui siamo abituati.

Il congelatore è divenuto un elettrodomestico di uso comune in famiglie di almeno 3 o 4 persone. Quando occorre pensare al suo acquisto, oltre alle dimensioni, vale sicuramente la pena soffermarsi sui costi e sull’efficienza energetica che possiede. Il congelatore infatti “vive di elettricità” per cui, se non volete rimetterci il risparmio acquisito con una bolletta salata è bene fare un investimento intelligente che duri nel tempo e vi assicuri bassi consumi tutto l’anno.

All’interno di questo approfondimento potrete scoprire sette modelli tra i migliori sul mercato dei congelatori verticali, al fine di individuare quello che presenta le caratteristiche più adatte alle vostre esigenze.

 
 

Miele

La caratteristica forse più apprezzata di questo congelatore a posizionamento libero Blackboard Edition è l’innovativa parete di lavagna, che ne costituisce la parte frontale.

Si tratta di una lavagna in vetro, sulla quale è possibile scrivere sia con gessetti tradizionali sia con pennarelli tipo gesso liquido. Ecco dunque che questo elettrodomestico può divenire fondamentale per la gestione e la comunicazione all’interno della casa.

È molto valida anche l’efficienza energetica di classe A+++, che consente di sfruttare la massima efficienza energetica.

Il circuito refrigerante e tutti i materiali moderni utilizzati per l’isolamento sono le due componenti fondamentali che garantiscono un impatto ambientale davvero minimo.

Infine, l’Ice Maker di serie è in grado di produrre oltre cento cubetti di ghiaccio ogni giorno in modalità completamente automatica, sfruttando l’allacciamento alla rete idrica casalinga.

 
 

Beko

Tra le caratteristiche che raccolgono più consensi si ritrovano certamente la funzionalità No Frost, che previene la formazione di ghiaccio all’interno, e il display esterno, grazie al quale è possibile regolare in maniera molto semplice la temperatura e gestire tutte le impostazioni principali dell’elettrodomestico.

È amata dai consumatori anche la maniglia attiva, che permette di aprire e chiudere le porte senza alcun tipo di sforzo.

 
 

Smeg

Il congelatore verticale monoporta a posizionamento libero firmato da Smeg rappresenta un ottimo esempio di design e funzionalità che si uniscono.

Con la struttura in acciaio anti-impronta e un display LCD touch utile per gestire tutte le impostazioni in maniera estremamente intuitiva risulta particolarmente amato dai consumatori.

Inoltre, l’Ice Maker risulta uno dei più efficaci della sua categoria e l’allarme temperatura aiuta nella corretta conservazione dei cibi.

 
 

LiebHerr Comfort

Si tratta di un modello dalle ottime caratteristiche di eco-compatibilità. Il sistema cosiddetto Smart Frost consente di gestire in maniera ottimale la congelazione degli alimenti, riducendo i tempi di abbattimento della temperatura e di conseguenza la formazione di ghiaccio. Ciò rende le operazioni di periodico sbrinamento molto più agevoli.

Inoltre, la funzione SuperFrost rende ancora più veloce il processo di congelamento, portando velocemente la temperatura a -32° C, consentendo di preservare i profili nutrizionali.

 
 

Miele FNS 35402

Uno dei migliori della sua categoria, questo congelatore da incasso è dotato di funzionalità No Frost, ma a differenza dell’altro modello in questa lista prodotto dall’azienda Miele non dispone di Ice Maker.

La chiusura ammortizzata con SoftClose e i tempi di congelamento particolarmente rapidi, possibili grazie allo sfruttamento della tecnologia SuperFrost, sono tra gli aspetti che raccolgono maggiori consensi.

Infine, il congelatore risulta molto più ampio ed è perfetto per rispondere alle esigenze di un nucleo familiare.

 
 

SanGiorgio

Silenziosità e spaziosità sono i due punti cardini di questo congelatore verticale, che si posiziona tra i competitor come il prodotto più adatto per coloro che hanno necessità di un congelatore ampio.

È ideale quindi sia per uso domestico che nel settore della ristorazione, in quanto dotato di cinque ampi cassetti perfetti per congelare anche gli alimenti più voluminosi.

 
 

Beko FS166020

Più piccolo e compatto dei modelli precedenti, questo congelatore a tre cassetti presenta il grande vantaggio di poter rimanere fino a 67 ore in funzionamento anche in caso di blackout, caratteristica fondamentale soprattutto quando si è lontani da casa. Risulta particolarmente valida anche la luce interna, che illumina in maniera uniforme tutti i vani.

 
 

Quale il migliore?

Il Miele FNS 28463 è superlativo ma viene venduto ad un prezzo che non tutti si possono permettere. Consuma veramente poco ma siamo sicuri che si riuscirà ad ammortizzare nel corso degli anni il costo di acquisto? Probabilmente sì se il suo acquisto rientra tra le agevolazioni fiscali come bonus mobili ed elettrodomestici.

L’altro congelatore verticale, molto diverso dal primo, che merita il podio tra i migliori in assoluto in termini di rapporto qualità / consumi è senza dubbio Beko FS 166020, adatto a chi dispone di poco spazio e non vuole spendere troppo. Giudizi positivi e prezzo più che onesto.

 
 

Consulta subito tutte le Offerte sui congelatori – CLICCA QUI

 
 



Scrivi il tuo commento

Potrebbero interessarti anche...