Router per casa



Router per casa
voti 26 - 4.1

 

Cosa comprare con meno di 40 euro

TP-Link Archer C60
Tenda F3 N300
Asus RT-AC51U
TP-Link Archer C60 Router Wi-Fi AC1350 Dualband 450 Mbps 2.4 GHz e 867 Mbps 5 GHz, 5...
Tenda F3 N300 Router Wi-Fi 300 Mbps a 2.4 GHz, 4 10/100M Porti , 3 5dBi Antenne,...
Asus RT-AC51U Router Wireless AC750 Dual Band 433+300/802.11 a/b/g/n/ac, 1xUSB 2.0,...
42,79 EUR
da 14,99 EUR
29,99 EUR
TP-Link Archer C60
TP-Link Archer C60 Router Wi-Fi AC1350 Dualband 450 Mbps 2.4 GHz e 867 Mbps 5 GHz, 5...
42,79 EUR
Tenda F3 N300
Tenda F3 N300 Router Wi-Fi 300 Mbps a 2.4 GHz, 4 10/100M Porti , 3 5dBi Antenne,...
da 14,99 EUR
Asus RT-AC51U
Asus RT-AC51U Router Wireless AC750 Dual Band 433+300/802.11 a/b/g/n/ac, 1xUSB 2.0,...
29,99 EUR

 
 

Molte delle case italiane dispongono di una connessione internet. Oggi essere connessi alla rete è strettamente indispensabile per svolgere anche le azioni più semplici, basti pensare che con internet è possibile anche fare la spesa e farsela recapitare a casa.

Nonostante la maggior parte delle persone la posseggano, non tutti gli utenti sanno come funziona una linea internet, né le varie e profondamente differenti tecnologie che permettono di raggiungere l’obiettivo comune, ovvero la connessione alla vastissima rete che ricopre e mette in comunicazione il mondo intero.

Così come non si conoscono le tecnologie che consentono agli utenti di collegarsi a internet, allo stesso modo non si presta particolare attenzione agli strumenti tecnologici necessari per usufruire della connessione che viene ottenuta dal pagamento di un abbonamento a uno specifico provider di rete.

 

Router e modem: differenza

Si fa molta confusione tra modem e router. È dunque necessario fare una distinzione: un modem è uno strumento che, mediante un cavo collegato all’impianto telefonico, preleva il segnale e lo mette a disposizione degli abitanti di una dimora, utilizzando specificamente la connessione LAN (via cavo); il router, invece, è un oggetto che viene collegato al modem e ridistribuisce il segnale in altri punti della casa sfruttando la connessione wireless, ovvero senza fili. Esistono poi dispositivi ibridi che fungono sia da modem che da router. In questa guida, nello specifico, ci occuperemo dei router.

Il motivo per il quale un utente può pensare di acquistare un router è molto semplice: se si vive in una casa molto ampia oppure con una disposizione delle stanze che ostacola il raggiungimento del segnale in tutti i punti, il router può risultare indispensabile per diffondere la rete e coprire adeguatamente tutta la casa.

Se ci si reca in un negozio di elettronica fisico o digitale, si può notare che i router in commercio sono numerosissimi e abbracciano fasce di prezzo molto diverse, che vanno dalle poche decine di euro fino alle diverse centinaia. Naturalmente, vi sono diverse caratteristiche che causano la variazione del prezzo.

 

Router: quale modello scegliere

Prima di tutte queste caratteristiche è la velocità di trasferimento dei dati, la quale varia in base alle bande di frequenza supportate dal modem (che, se non opportunamente selezionate, possono causare interferenze); in base a questo criterio, i modem sono divisi in diverse classi, che vanno dalla b, la quale permette di trasmettere dati fino a un massimo di 11 Mbps, fino alla AC, che può raggiungere una velocità massima di 1,3 Gbps.

La scelta di una classe o dell’altra varia in base alla velocità massima che viene fornita dal proprio provider di rete (a sua volta variabile in base al costo dell’abbonamento): per questo motivo, se si dispone di una linea con una velocità molto veloce, la classe del router deve essere elevata, per non incorrere in una limitazione strumentale.

Altra caratteristica da osservare è il chipset, ovvero il chip interno del dispositivo: maggiore è la sua qualità, migliore è il funzionamento del router, quindi migliore è la sua stabilità; in mancanza di un chip dalle prestazioni sufficienti, la connessione potrebbe cadere di continuo.

Lo stesso dicasi per le antenne: in un router possono essere una o più di una, possono essere costruite con materiali di buona fattura e possono essere più o meno orientabili, in modo da diffondere la linea in una direzione ben precisa.

Queste sono le caratteristiche basilari che possono differenziare router appartenenti a diverse fasce di prezzo.

 

I router sono tutti uguali?

 

Il modello economico

Un router entry level, adatto per un’utenza generica e che non richiede una spesa elevata è TP-Link TL-WR940N.

Si tratta di un prodotto con un set di 3 antenne orientabili, che supporta la banda a 2.4 GHz ma non quella a 5 e che supporta la crittografia WPA/WPA2, per evitare connessioni terze indesiderate. Il dispositivo in questione fa parte della classi 802.11B, 802.11G e 801.11n, riuscendo a raggiungere la velocità massima di 450 Mbps.

Il design è minimal ma piacevole, e il prodotto può essere disposto su una parete.

 
router tplink
 

 

Il modello migliore

Un esempio di dispositivo appartenente a una fascia di prezzo decisamente più elevata è il Linksys WRT1900ACS.

Il dispositivo in questione, innanzitutto, è dotato di un potente processore Dual Core da 1,6 GHz, associato a una memoria RAM da 512 MB, che permette l’archivio veloce e sicuro di dati accessibili da parte di tutti gli utenti connessi e li trasmette a una velocità molto elevata. Inoltre, il router è un Dual Band, che supporta sia le frequenze a 2.4 GHz che quelle a 5 GHz, in modo da offrire una connessione migliore con una probabilità di incontrare interferenze più bassa.

È compatibile con numerosi sistemi operativi, e riesce a raggiungere la velocità massima di 1.3 Gbps. Le antenne fisiche, in questo caso, sono ben 4 e possono essere facilmente orientate. Il router, che presenta inoltre un aspetto estetico futuristico, è in definitiva adatto a un utilizzo professionale.

 
router linksys
 

In conclusione, è ovvio affermare che un dispositivo come l’ultimo presentato offra delle prestazioni al top, ma è importante ricordare che, se non si dispone della rete adeguata, tali prestazioni possono risultare del tutto superflue.

 

Altri router per casa buoni ed economici

 
 

Netgear AC750

 
Netgear AC750
 

Il modem Netgear AC750 è dotato di tutto il necessario per avere a casa una connessione internet veloce, affidabile e sicura.

Con dimensioni di 24 x 18,2 x 4,1 cm e un peso di 393 g, il modem si presenta come un prodotto più grande del normale ma che permette prestazioni elevate, giustificandone le dimensioni.

L’integrazione di ADSL2+ permette una connessione veloce, in grado di arrivare fino a 750 Mbps, divisi in due bande, una 2.4 Ghz che raggiunge fino ai 300 Mbps e una 5Ghz che raggiunge fino ai 400 Mbps. Grazie alle funzionalità DLNA potrete localizzare i file multimediali e riprodurli su TV, lettori multimediali o console, per avere ogni foto o documento sempre a disposizione.

Con ReadySHARE USB Access potrete avere una condivisione wireless di tutti i file presenti su un disco rigido USB, direttamente collegato al modem tramite la porta 2.0. La funzione ReadyPrinter vi aiuta invece nella sincronizzazione wireless della stampante, così da avere l’accesso diretto alla stessa per stampare qualsiasi file anche in modalità wireless.

La grande velocità di download e l’ottima copertura Wifi 802.11, ottenuta grazie all’opzione di utilizzo combinato delle due bande, fanno sì che chiunque possa sfruttare al massimo la propria connessione di casa senza avere mai perdite di segnale o scollegamenti della rete.

Non mancano inoltre tutte le funzionalità che hanno reso ormai famosa Netgear, tra cui il parental control, il Push ‘N’ Connect, le connessioni guest e le reti protette con WPA/WPA2.

 
 

Asus DSL-N14U

 
Asus DSL-N14U
 

Il modem Asus DSL-N14U si presenta come un prodotto di fascia media, che permette di avere prestazioni più che ottimali sulle reti ADSL grazie alla sua velocità che raggiunge fino ai 300 Mbps.

Con dimensioni di 12,3 x 19,0 x 3,5 cm e un peso di 314 g, il modem di casa ASUS, oltre ad offrire prestazioni più che buone, risulta essere più compatto di altri prodotti presenti sul mercato, venendo in contro alle esigenze di chi vuole qualcosa di compatto ma comunque performante.

Le 4 porte LAN Fast Ethernet RJ45 e la porta USB 2.0 per Storage, File sharing, Printer Server e media server , vi permettono di effettuare qualsiasi operazione, sia essa anche particolarmente complessa. Con l’ASUS DSL-N14U potrete inoltre configurare in assoluta semplicità un server VPN per la navigazione web sicura.

Non mancano i server di Download Master e DLNA che vi permettono di scaricare qualsiasi file, se presente sul dispositivo collegato alla porta USB, dai vari dispositivi compatibili con DLNA, come ad esempio smartphone, console e Smart TV.

Seppur con la sola banda da 2.4 Ghz, il modem di ASUS permette di creare fino a quattro sotto-reti Wifi, utilizzabili come Guest, come prioritarie per amministratori, o limitate ad alcuni dispositivi. Il Wifi, di tipo 802.11, viene gestito da due antenne rimovibili da 5dBi, che permettono una diffusione omogenea del segnale in tutta la casa.

 
 

Huawei E5573Cs-322

 
Huawei E5573Cs-322
 

Se siete spesso in viaggio ed avete bisogno di un router portatile che vi permetta di avere una connessione 4G/LTE, beh allora il Huawei E5573Cs-322 sembra fare proprio al caso vostro.

Grazie alle sue dimensioni di soli 5,8 x 9,7 x 1,3 cm e al peso di 77 g, questo router è facilmente trasportabile e utilizzabile ovunque, data anche la sua batteria al litio che ne garantisce un utilizzo continuo fino a 6 ore, e uno stand-by fino a 300 ore.

Con questo particolare dispositivo riuscirete a raggiungere velocità fino a 150 Mbps, il tutto con un semplice tocco sul display, che attiverà una rete Wi-fi, utilizzabile da 10 persone, oltre alla connessione cablata tramite USB.

Le sue funzionalità non finiscono però qui, infatti grazie alla possibilità di inserire una scheda microSD, potrete utilizzarlo anche come server per il file Sharing, come se fosse un normale modem di casa.

Grazie alle sue funzionalità comuni di router, oltre all’utilizzo con sim dati 4G, può essere utilizzato anche in casa come ripetitore di segnale, andando ad ampliarne il range, attivandone poi la connessione dati solamente quando inizia a non ricevere più segnale dal Wifi di casa, permettendoci di essere sempre connessi.

 
 

Differenze

Se i primi due sono dei veri e propri modem, che vi permettono di avere velocità fino a 700 Mbps nel primo caso e 300 Mbps nel secondo, il terzo è un Router, che può essere utilizzato sia come hotspot con una sim 4G che come ripetitore della rete di casa.

Tutti hanno la possibilità di avere i classici servizi di file sharing e protezione dei dati, anche se il Netgear è quello che permette di svolgere il maggior numero di funzioni, merito anche della banda aggiuntiva a 5Ghz.

 

I TOP della categoria

 

Offerta
Netgear Router WiFi Nighthawk, Compatibile con Alexa e Google Home, Streaming 4k,...
Velocità estrema fino a 7.200Mb al secondo, ideato per lo streaming simultaneo. Progettato per connettere una casa grande di due o tre piani.

 

Offerta
AVM FRITZ! Box 7490 International Modem Router Wireless AC 1750, ADSL2+, Fibra...
Ideale per chi ha la fibra ottica in casa (Telecom, Linkem, Tiscali, Infostrada). Si configurano facilmente anche gli smartphone e telefoni cordless di casa.

 

Offerta
Netgear Router WiFi Gaming, Ottimizzato per Fortnite, COD, FIFA e Tutti i Giochi più...
Per gli appassionati di giochi e videogames online. Elimina eventuali ritardi mantenendo una velocità costante.

 
 



Scrivi il tuo commento

Potrebbero interessarti anche...